Pesce d'aprile

Pesce d’aprile: come nasce questa tradizione

Il primo di aprile è una giornata a suo modo speciale. E’ infatti tradizione organizzare dei piccoli, simpatici scherzi agli amici con cui farsi due risate. Ma come mai si usa proprio il pesce come simbolo di questa giornata? Da dove nasce la tradizione del pesce d’Aprile? Scopriamolo insieme!

Prima di iniziare a leggere...

Stampa e ritaglia i nostri cartoncini!

Abbiamo preparato dei coloratissimi cartoncini da stampare e ritagliare. Contengono le tracce che puoi seguire per scrivere le tue ricerche scolastiche di storia, geografia e scienze! Inserisci i dati per riceverli via email! 😉

* campi obbligatori
   

Le origini del pesce d’aprile

Le origini del pesce d’aprile non sono storicamente certe. Sembra che risalgano al 1582, anno in cui in Europa si passò al calendario Gregoriano. Prima di quella data il Capodanno veniva festeggiato tra il 25 marzo e il 1 aprile. L’ipotesi del pesce d’aprile più accreditata è che a seguito di questo cambiamento di calendario non tutti si abituarono alla modifica e continuassero a scambiarsi regali tra marzo e aprile festeggiando ancora il Capodanno con il vecchio calendario. Per prendere in giro queste persone alcuni burloni iniziarono così a consegnare regali assurdi o vuoti con all’interno la scritta poison d’avril, che il francese vuol dire pesce d’aprile.

Il pesce d‘aprile in Italia

In Italia questa usanza è più recente e risale tra il 1860 e il 1880. La prima città in cui si sviluppò questa tradizione fu Genova. Grazie al suo famoso porto questa tradizione sbarcò dai paesi Europei della Francia, della Germania e dell’Inghilterra anche in Italia. Iniziò dapprima a svilupparsi tra i ceti medio-alti per poi diffondersi in tutta la popolazione.

Perchè il pesce d’aprile?

Perchè proprio il pesce? Anche per questo c’è una spiegazione ovviamente. I pescI infatti sono animali che abboccano facilmente all’amo del pescatore, esattamente come le vittime degli scherzi!

Manda un pesce d’aprile ai tuoi compagni

Uno degli scherzi più classici e semplici consiste nel disegnare un pesciolino ed attaccarlo con del nastro adesivo sulla schiena di qualcuno. Quando si accorgerà scoppierà a ridere!

Abbiamo preparato 3 simpatici pesciolini colorati che puoi stampare ed attaccare sulla schiena dei tuoi amici. Oppure potete scaricarli ed inviarli via email o via Whatsapp ai tuoi compagni di classe. Usali come preferisci o come ti suggerisce la fantasia!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.