Esseri viventi: i 5 regni

Gli esseri viventi: ricerca per scuola primaria

Oggi parleremo degli esseri viventi, ovvero di ogni organismo che vive sul nostro pianeta. Questo riassunto è rivolto ai bambini della scuola primaria, o scuola elementare, che vogliono scrivere una ricerca o ripassare questo argomento. Siete pronti? Iniziamo!

Prima di iniziare a leggere...

Stampa e ritaglia i nostri cartoncini!

Abbiamo preparato dei coloratissimi cartoncini da stampare e ritagliare. Contengono le tracce che puoi seguire per scrivere le tue ricerche scolastiche di storia, geografia e scienze! Inserisci i dati per riceverli via email! 😉

* campi obbligatori
   

Cosa sono gli esseri viventi

Gli esseri viventi sono tutti gli organismi che popolano la Terra. Organismo è ogni essere vivente che possiede parti che svolgono funzioni specifiche e che sono in relazione tra loro. Grazie a queste parti l’organismo vive e si riproduce. Tutti gli esseri viventi compiono un ciclo vitale. Il ciclo vitale è costituito da:

  • Nascita
  • Crescita
  • Riproduzione
  • Invecchiamento
  • Morte

Il ciclo vitale si svolge in più fasi e gli esseri viventi hanno diverse caratteristiche che gli permettono di compiere il loro ciclo vitale. Le caratteristiche degli esseri viventi sono che:

  • Ottengono sostanze ed energia necessarie per il loro nutrimento
  • respirano, cioè fanno entrare ossigeno nel proprio corpo
  • eliminano le sostanze di rifiuto con l’escrezione
  • si spostano per procurarsi il cibo grazie al movimento
  • reagiscono agli stimoli dell’ambiente in cui vivono
  • si adattano all’ambiente, cioè creano caratteristiche particolari per sopravvivere in un ambiente specifico

Gli esseri viventi sono classificati in cinque gruppi chiamati dagli studiosi regni. I cinque regni degli esseri viventi sono:

  • Il regno delle monere: costituito dalle monere che non si vedono a occhio nudo e sono molto semplici
  • Il regno dei protisti: costituito dai protisti che sono molto piccoli e vivono nell’acqua
  • Il regno dei funghi: costituito dai funghi che vivono nel terreno fissi e si nutrono di sostanze che derivano dai resti di piante e animali
  • Il regno delle piante: costituito dalle piante che vivono nel terreno fisse e si producono da sole le sostanze nutritive
  • Il regno degli animali: costituito dagli animali che non si producono da soli il nutrimento e lo devono cercare nell’ambiente in cui vivono e sono capaci di movimento

Stai trovando utile questo articolo?

Se la risposta è si, che ne dici di cliccare "mi piace" qui sotto?



La cellula

Tutti gli esseri viventi sono costituiti da cellule. La cellula è la particella più piccola dove sono racchiuse tutte le caratteristiche della vita e rappresenta l’unità base dei viventi.

I viventi si dividono in base al numero di cellule e dal tipo di cellule che li compongono. Se un organismo è costituito da una sola cellula è un organismo unicellulare (monere, protisti) se è composto da più cellule è un organismo pluricellulare (funghi, piante e animali).

La cellula

Le cellule si dividono in tre tipi:

  • La cellula animale
  • La cellula vegetale
  • La cellula delle monere

La cellula animale è formata da tre parti principali:

  • La membrana: racchiude e protegge la cellula e permette il passaggio di alcune sostanze tra l’interno dell’organismo e l’ambiente esterno.
  • Il citoplasma: è il liquido gelatinoso all’interno della cellula
  • Il nucleo: è al centro della cellula e contiene le informazioni per la vita e il funzionamento della cellula

La cellula vegetale è formata oltre che dal nucleo, dalla membrana e dal citoplasma come la cellula animale, anche da:

  • La parete: che è la parte più esterna della cellula, è più esterna della membrana e serve per proteggere la cellula
  • Il vacuolo: è una sacca in cui viene accumulata l’acqua
  • I cloroplasti: sono particelle in cui si trova la clorofilla, una sostanza verde che dà il colore alle foglie e permette il processo della fotosintesi clorofilliana

La cellula delle monere è invece molto più semplice e piccola. È costituita semplicemente da:

  • Il nucleo: che è disperso nel citoplasma
  • La parete: che è esterna alla membrana e protegge la cellula

Gli organismi unicellulari

Gli organismi unicellulari sono costituiti da una sola cellula che svolge tutte le funzioni vitali. Gli organismi unicellulari comprendono i primi esseri viventi del pianeta terra, sono molto piccoli e semplici. Si trovano in tutti gli ambienti sia sulla terra che in acqua. Si dividono in due regni: il regno delle monere e il regno dei protisti.

Il regno delle monete

Il regno delle monere è formato da batteri e alghe azzurre. Comprende organismi antichissimi vissuti miliardi di anni fa. Le monere sono organismi unicellulari, cioè costituiti da una sola cellula. Alcune monere si producono il nutrimento da sole (come le piante) altre invece se lo producano dall’esterno (come gli animali). Molti batteri che appartengono al regno delle monere sono parassiti, cioè vivono sul corpo di altri organismi, rubando da esso le sostanze utili per sopravvivere e causando malattie nell’organismo sul quale vivono.

Il regno dei protisti

I protisti sono organismi diversi tra loro, la maggior parte vive in acqua e si sposta grazie a una codina chiamata “flagello” o mediante ciglia che gli permettono di muoversi. I protisti si dividono in tre gruppi:

  • Le alghe unicellulari: sono composti da cellule di tipo vegetale e si producono il nutrimento da sole
  • I protozoi: sono composti da cellule animali e si nutrono di altri organismi nell’ambiente circostanti
  • I funghi mucillaginosi: vivono su legni e si nutrono di batteri. Per riprodursi più cellule si uniscono tra loro

Conclusioni

Siamo giunti al termine di questo riassunto sugli esseri viventi. Speriamo che vi sia stato d’aiuto!

Quanto hai trovato utile questa ricerca?

Clicca sulle stelline per votare

Punteggio medio 5 / 5. Voti totali: 1

Nessuno ha ancora votato. Potresti essere il primo!

Grazie 😍 Non perdere altre ricerche come questa!

Seguici sui nostri canali social

Siamo spiacenti che tu non abbia trovato utile questa ricerca 😞

Aiutaci a capire perchè!

Secondo te, come potremmo migliorare i nostri contenuti?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.