Ittiti ricerca per bambini

Gli Ittiti furono un’antica civiltà dell’Anatolia (l’attuale Turchia) che fiorì durante l’Età del Bronzo. Ecco una breve panoramica sulla civiltà ittita:

  • Gli Ittiti avevano una cultura ricca e sofisticata, influenzata dalle civiltà circostanti come i Babilonesi e gli Assiri. Producenti di opere d’arte, architettura e ceramica, avevano una scrittura cuneiforme propria.
  • La religione ittita era politeista, con un pantheon di dèi e dee. Tra le divinità più importanti c’erano il dio del temporale Teshub e la dea del sole Hepušu
  • Gli Ittiti si dedicavano all’agricoltura, all’allevamento e al commercio. L’estrazione e la lavorazione dei metalli, come il ferro, erano importanti per la loro economia.
  • Gli Ittiti avevano una struttura politica centralizzata, con un monarca al vertice. L’Impero Ittita era ben organizzato con province e funzionari amministrativi.
  • La civiltà ittita emerse intorno al XVII secolo a.C., con la città di Ḫattuša come capitale dell’Impero Ittita.
  • Gli Ittiti conobbero periodi di espansione e declino, e l’Impero Ittita scomparve alla fine dell’Età del Bronzo, intorno al 12° secolo a.C., a causa di invasioni straniere e collasso socio-politico.

La civiltà ittita è notevole per il suo contributo alla storia antica, in particolare per l’uso diffuso del ferro e per la loro influenza nella regione dell’Anatolia. La loro scrittura cuneiforme e le tavolette d’argilla hanno consentito di preservare importanti informazioni sulla loro cultura e storia.

Sapevi che...

Abbiamo scritto un eBook che contiene ben 50 Merende per la Scuola? Si tratta di ricette semplici e sane per preparare sfiziosi spuntini per il tuo intervallo e non solo. Puoi prepararli da solo o insieme ai tuoi genitori!

Scarica il libro

Cultura Ittita

  • Gli Ittiti avevano una cultura influenzata da diverse civiltà dell’Antica Anatolia. Erano noti per la loro produzione di opere d’arte, tra cui sculture e ceramica, oltre a una scrittura cuneiforme.

Religione Ittita

  • La religione ittita era politeista, con un vasto pantheon di dèi e dee. Il dio del temporale, Teshub, era uno dei più importanti. La religione svolgeva un ruolo cruciale nella vita quotidiana e nelle cerimonie.

Attività Ittite

  • Gli Ittiti si dedicavano all’agricoltura, coltivando cereali, allevando bestiame e producendo tessuti. Estraevano e lavoravano metalli, come il ferro, che li poneva in una posizione privilegiata nell’antichità.

Organizzazione Ittita

  • L’Impero Ittita era organizzato in province e governatori, con una forte amministrazione centrale. Il sovrano aveva un potere considerevole.

Città Ittite

  1. Hattusa: Hattusa era la capitale dell’Impero Ittita. Situata nella regione centrale dell’Anatolia, fu il centro politico, religioso ed economico dell’Impero. Il Grande Tempio e il palazzo reale erano tra le sue strutture più significative.
  2. Yazılıkaya: Questa città sacra era situata vicino a Hattusa e conteneva uno dei più grandi complessi di rilievi rupestri ittiti, rappresentanti divinità e sovrani ittiti.
  3. Sapinuwa: Era una delle città ittite più importanti e fu il luogo di ritrovamento di importanti tavolette con testi diplomatici e amministrativi che forniscono informazioni sulle relazioni internazionali dell’Impero.
  4. Samuha: Una città che fu coinvolta nelle tensioni e nei conflitti politici durante il periodo ittita.
  5. Carchemish (o Karkemish): Anche se in origine una città hurrita, Carchemish fu conquistata dagli Ittiti e divenne un importante centro strategico e commerciale situato sul fiume Eufrate.
  6. Alacahöyük: Questa fu una città ittita nella regione dell’Anatolia, nota per il suo sito archeologico che ha rivelato importanti reperti dell’età del bronzo.
  7. Nerik: Una città sacra ittita associata al culto di uno degli dei principali, Telepinu.
  8. Tarhuntassa: Questa città era situata nella regione meridionale dell’Anatolia ed era un importante centro religioso e amministrativo.

Inizio

  • La civiltà ittita ebbe origine nel XVII secolo a.C. con la formazione dell’Impero Ittita. La città di Ḫattuša divenne la capitale.

Declino

  • L’Impero Ittita visse periodi di espansione e declino. Declinò gradualmente a causa di invasioni straniere, crisi economiche e rivolte interne. Alla fine, l’Impero Ittita crollò alla fine dell’Età del Bronzo, intorno al 12° secolo a.C., durante i turbolenti eventi del crollo dell’Età del Bronzo.

La civiltà ittita è stata riscoperta grazie alle scoperte archeologiche e ha fornito importanti informazioni sulla storia dell’Anatolia nell’antichità. La loro lingua e le tavolette d’argilla cuneiformi sono fonti preziose di conoscenza sulla cultura e la storia ittite.

50 Merende Per La Scuola

Quanto hai trovato utile questo contenuto?

Clicca sulle stelline per votare

Punteggio medio 5 / 5. Voti totali: 2

Nessuno ha ancora votato. Potresti essere il primo!

Grazie 😍 Non perdere altri contenuti come questo!

Seguici sui nostri canali social

Siamo spiacenti che tu non abbia trovato utile questo contenuto 😞

Aiutaci a capire perchè!

Secondo te, come potremmo migliorare i nostri contenuti?

Ti abbiamo aiutato?

Aiutaci a rimanere attivi e a produrre altri contenuti come questo. Basta poco!

Diventa sponsor o produttore esecutivo del nostro sito

Sapevi di poter diventare “sponsor”, “main sponsor” o “produttore esecutivo” di ricercheperlascuola.it? Clicca qui per saperne di più.

Oppure…

Se devi acquistare qualsiasi cosa su Amazon, potresti farlo cliccando qui. In questo modo Amazon ci riconoscerà una piccola percentuale sul tuo acquisto. A te non cambia nulla; per noi sarà un piccolo, grande aiuto!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.