Il clima

Il clima, i suoi elementi e i fattori che lo determinano

Oggi parleremo del clima, dei suoi elementi e anche dei fattori che lo determinano. Approfondiremo poi il clima legato alla nostra bellissima penisola, soffermandoci sulle regioni climatiche italiane. Questo riassunto è ideale per bambini della scuola primaria, o scuola elementare. Siete pronti per questo viaggio dedicato al clima e i suoi elementi? Allora iniziamo!

Buona ricerca, o buon ripasso, sul clima e sulle regioni climatiche italiane!

Prima di iniziare a leggere...

Stampa e ritaglia i nostri cartoncini!

Abbiamo preparato dei coloratissimi cartoncini da stampare e ritagliare. Contengono le tracce che puoi seguire per scrivere le tue ricerche scolastiche di storia, geografia e scienze! Inserisci i dati per riceverli via email! 😉

* campi obbligatori
   

Il clima

I suoi elementi

Il clima è l’insieme dei fenomeni atmosferici in un determinato territorio, osservati in diversi periodi dell’anno. Gli elementi che costituiscono il clima sono:

  • Temperatura: cioè la quantità di calore che c’è nell’aria. La temperatura dipende dall’inclinazione con cui i raggi del Sole colpiscono la Terra. La temperatura viene misurata dal termometro e la sua unità di misura sono i gradi centigradi.
  • Precipitazioni: è il fenomeno di caduta sulla Terra di acqua. Le precipitazioni possono essere pioggia, neve e grandine. Lo strumento che misura le precipitazioni si chiama pluviometro.
  • Venti: sono le masse d’aria che si spostano da una zona all’altra della Terra. I venti possono essere caldi e quindi possono riscaldare, oppure essere freddi e di conseguenza raffreddare un luogo. Lo strumento che misura il vento si chiama anemometro.
  • Umidità: è la quantità di vapore acqueo presente nell’aria. L’umidità si forma con l’evaporazione di acqua dai mari, fiumi, laghi per effetto del calore del Sole. L’umidità viene misurata grazie a uno strumento chiamato igrometro.

I fattori del clima

Ci sono dei fattori che caratterizzano il clima, vediamo di capire quali sono. I più importanti fattori che incidono sul clima sono:

  • Latitudine: é la distanza di un luogo dall’Equatore ed è un fattore principale che caratterizza il clima. L’Equatore è una linea immaginaria che divide la Terra orizzontalmente in due parti uguali, creando l’emisfero settentrionale a Nord e quello meridionale a Sud. Nelle zone vicino all’Equatore le temperature sono più calde, questo perchè i raggi del Sole cadono perpendicolarmente sulla Terra. Più ci si allontana dall’Equatore più le temperature sono fredde perchè i raggi arrivano obliqui sulla Terra.
  • Altitudine: è l’altezza di un territorio rispetto al livello del mare. Il clima a livello del mare è più miti, ma mano che si sale di altitudine, la temperature diminuisce e si creano spesso le precipitazioni.
  • Presenza di catene montuose: le montagne determinano il clima perchè creano una barriera naturale ai venti e alle nuovole.
  • Presenza di mari e grandi laghi: I mari e i laghi durante l’estate accumulano il calore del Sole e lo rilasciano lentamente in inverno. Per questo motivo nelle zone vicino ai mari e ai grandi laghi il clima è mite.
  • Presenza di una fitta vegetazione: le zone come i boschi e le foreste sono generalmente molto umide, questo perchè le piante rilasciano nell’aria una grande quantità di vapore acqueo con il fenomeno della traspirazione. Inoltre a causa della fitta vegetazione il clima rimane fresco perchè i raggi del Sole non riescono a penetrare attraverso le piante.

Le regioni climatiche

In base a questi fattori che caratterizzano il clima sulla Terra ci sono diverse fasce climatiche. L’Italia si trova in una fascia climatica mite, cioè dove le temperature non sono nè troppo calde, nè troppo fredde. Questa zone dove si trova la nostra penisola, prende il nome di fascia temperata. Il clima italiano non è uguale in tutta la penisola, questo perchè i fattori elencati sopra sono alla base di questa varietà climatica; in particolare i fattori che influiscono maggiormente sul clima italiano sono:

  • Latitudine: infatti l’Italia si sviluppa in verticale e quindi la parte a Sud si trova più vicina all’Equatore rispetto alla parte Nord, ne consegue che l’Italia settentrionale ha un clima più rigido e freddo rispetto all’Italia meridionale dove il clima è più mite.
  • Presenza di mari: infatti l’Italia è una penisola circondata da tre lati dal mare. Ne consegue che le zone costiere abbiano un clima mite, mentre l’interno è caratterizzato da un clima più rigido.
  • Presenza di catene montuose: infatti l’Italia possiede due importanti catene montuose: le Alpi a Nord e gli Appennini che l’attraversano da Nord a Sud. Le catene proteggono dai venti le zone collinari e pianeggianti ai loro piedi. Per questa varietà di clima l’Italia viene divisa in 6 regioni climatiche.

Le regioni climatiche italiane

Come abbiamo detto in precedenza l’Italia è divisa in sei regioni climatiche con le proprie caratteristiche:

  • Regione Alpina: è caratterizzata da inverni lunghi e rigidi, estati fresche e brevi. Le precipitazioni sono abbondanti in tutte le stagioni, in particolare sono presenti forti nevicate in inverno.
  • Regione padano-veneta: è caratterizzata da inverni freddi e nebbiosi ed estati calde e afose. In questa fascia è presente una forte umidità per la presenza di numerosi laghi e fiumi. Le precipitazioni sono frequenti in autunno.
  • Regione adriatica: è caratterizzata da inverni freddi e ventosi ed estati calde e ventilate. Il clima è più rigido a Nord caratterizzato da forti venti. Le precipitazioni sono frequenti soprattutto in inverno ed in autunno.
  • Regione ligure-tirrenica: è caratterizzata da inverni miti e piovosi ed estati calde ma non afose. Le temperature sono miti, soprattutto al Sud, mentre le precipitazioni sono più frequenti al Nord.
  • Regione Appenninica: è caratterizzata da inverni freddi ed estati fresche e brevi. Le temperature sono più miti al Sud, mentre le precipitazioni sono abbondanti al Nord con nevicate importanti in inverno.
  • Regione mediterranea e insulare: è caratterizzata da inverni brevi, miti e poco piovosi e da estati lunghe calde e ventilate. Le temperature sono calde d’estate con precipitazioni scarse anche in inverno.

Coclusioni

Eccoci arrivati alla fine di questo riassunto sul clima, sui suoi elementi e anche sui fattori che lo determinano. Speriamo che le informazioni riportate vi siano state d’aiuto per la vostra ricerca o il vostro ripasso su questo tema e sulla scoperta delle fasce climatiche in Italia.

Viaggia, conosci, esplora l’Italia

Esistono tantissimi giochi e risorse utili che possono aiutare i bambini a comprendere e memorizzare al meglio la geografia, soprattutto quella del nostro paese. Tra i tanti prodotti disponibili, consigliamo un meraviglioso puzzle chiamato Viaggia, conosci, esplora l’Italia.

Puzzle sull'Italia

 

Noi l’abbiamo regalato ai nostri bambini e lo hanno letteralmente adorato, facendolo e rifacendolo più volte. Contiene anche un bellissimo libretto illustrato. Qui sotto vi mostriamo alcune foto. Se vi piace e volete regalarlo ai vostri figli, lo trovate a questo link.

Quanto hai trovato utile questo contenuto?

Clicca sulle stelline per votare

Punteggio medio 5 / 5. Voti totali: 1

Nessuno ha ancora votato. Potresti essere il primo!

Grazie 😍 Non perdere altri contenuti come questo!

Seguici sui nostri canali social

Siamo spiacenti che tu non abbia trovato utile questo contenuto 😞

Aiutaci a capire perchè!

Secondo te, come potremmo migliorare i nostri contenuti?