Ricerca sulla Lombardia per scuola primaria

Oggi parliamo della Lombardia grazie a questa ricerca scritta dal nostro gentilissimo lettore Mattia M.

Siete pronti a scoprire tante curiosità sulla Lombardia? Iniziamo!

Sapevi che...

Abbiamo scritto un eBook che contiene ben 50 Merende per la Scuola? Si tratta di ricette semplici e sane per preparare sfiziosi spuntini per il tuo intervallo e non solo. Puoi prepararli da solo o insieme ai tuoi genitori!

Scarica il libro

Alla scoperta della Lombardia

La Lombardia si trova nell’ Italia Settentrionale, al centro dell’Arco Alpino.

CONFINI:

• A nord con la Svizzera.

• A sud con l’Emilia Romagna.

• A ovest con il Piemonte.

• A est con il Trentino. Alto Adige e il Veneto.

POPOLAZIONE


La Lombardia è la regione più popolata d’Italia ed è la quarta regione più grande per superfice dopo la Sicilia, il Piemonte e la Sardegna.

IL TERRITORIO

Il territorio Lombardo è formato da pianure, e da montagna quasi in parti uguali mentre la zona collinare è molto limitata.

RILIEVI MONTUOSI


Le montagne della Lombardia sono costituite dalle Alpi, dalle Prealpi e da una porzione di Appenino.
Le alpi delle Lombardia sono costituiti in gran parte dalle Alpi Retiche, mentre solo una piccola parte è formata dalle Alpi Lepontine. 

Le vette più alte sono:

• Pizzo Bernina; su quel massiccio si trova il punto più alto delle alpi Lombarde  
• Ortles
• Cevedale  
• Disgrazia  
• Adamello  
• Pizzo Stella  

Le Valli della Lombardia sono disposte da nord a sud, eccetto la Valtellina, un’ampia valle alpina, che è invece orientata in direzione Est Ovest e si trova tra due alpi parallele, Alpi Orobie e Alpi Retiche.
Le più importanti sono la Val Camonica, Val Brembana, Val Seriana, Val Trompia e Val Sabbia.

Attraverso le Alpi Lepontine si trova il Passo dello Spluga che collega Italia con la Svizzera.
E’ ,invece il Passo dello Stelvio, un valico alpino delle Alpi Retiche, nonché il più alto valico automobilistico d’Italia, e collega la Valtellina con la Val Venosta .

Più a sud, dal Lago Maggiore al Lago di Garda, ci sono le Prealpi.
Nelle Prealpi si trovano molte valli in cui scorrono affluenti del Po.
I principali gruppi prealpini sono il Grigne, la Presolana e il Resegone.

COLLINE


Le colline si estendono tra le Prealpi e la pianura.
L’Oltrepò Pavese, un’area geografica della provincia di Pavia che si estende a destra del Po è collinare.
Un’altra area collinare si trova nella Brianza: essa ha origine morenica.

LE PIANURE


La Lombardia è per metà occupata dalla Pianura Padana.
Comincia a sud dalle Prealpi a un’altezza di circa 200 m, poi degrada lentamente fino a raggiungere il fiume Po.
La pianura si suddivide in 2 parti:
• una a nord, densamente popolata, è la Alta Pianura
• una a sud, particolarmente fertile e ricca d’acqua, è la Bassa Pianura.
Il passaggio tra Alta e Bassa pianura è segnato dalla presenza di risorgive causate dalla falda proveniente dalla Alta pianura.

FIUMI


La Lombardia è ricca di acque.
Tra i vari fiumi è stata costruita, in passato, una folta rete di canali che ha favorito l’irrigazione.
Tra i maggiori canali troviamo il Naviglio Grande.
Il fiume più importante e lungo della Lombardia è il Po che percorre la Lombardia per circa 300 km

I fiumi principali sono:
• Adda
• Oglio
• Ticino
• Mincio
• Olona
• Lambro

Provengono tutti dal versante alpino della pianura Padana e sono affluenti del Po.

LAGHI

I laghi della Lombardia sono conche prealpine, scavate dalla lenta e continua azione erosiva dei ghiacciai.
I laghi più importanti sono:
Lago Maggiore
• Lago di Como
• Lago di Lugana
• Lago d’Iseo
• Lago di Garda
• Laghi del Varesotto (Monate, Comabbio e Varese)
• Lago di Endine
• Lago d’Idro

CLIMA

La Lombardia ha in genere un clima continentale:
Estati calde e inverni freddi.
Nelle pianure le estati sono calde e afose, in inverno e in autunno
si trovano spesso nebbie, piogge e molto raramente
nevicate, in bassa pianura la nebbia è meno fitta invece
nell’alta pianura la nebbia è più fitta.
Nelle zone montuose gli inverni sono più lunghi e rigidi e
le estati brevi.
Le grandi città lombarde hanno dato origine a un innalzamento delle temperature locali.

CAPOLUOGO E PROVINCE

Il capoluogo della Lombardia è Milano e fu fondata intorno al 400 a.C. dai Galli Insubri, una tribù celtica che si stabilì lungo le sponde del fiume Po.

Il nome Milano deriva da Mediolanon, i Greci la
chiamarono così, ma l’origine risalirebbe da un nome dato
da una tribù celtica: Medhelan che poteva significare
“nella terra fertile”.
Il patrono di Milano è Sant’Ambrogio, e si festeggia il 7 dicembre.
Milano, oltre ad essere il capoluogo della Lombardia è
anche la capitale della moda e del design.
Sede della Borsa Italiana, è un polo finanziario famoso anche per i ristoranti e i negozi esclusivi.

Inoltre le città di Milano e Brescia si sono sviluppate molto in verticale, il primo grattacielo d’Italia è stato inaugurato nel 1932 a Brescia, invece nel 1960 fu completato il grattacielo Pirelli a Milano, rimasto per 35 anni il più alto d’Italia.
Milano è anche conosciuta per il calcio ma soprattutto per il basket, una tra le squadre più forti d’Europa è l’Armani Exchange Olimpia Milano di cui proprietario il famoso stilista Giorgio Armani.

Il Duomo è la chiesa cattedrale di Milano, è
sede dell’arcivescovo attualmente Mario Delpini.
La costruzione del Duomo inizia nel 1386 e termina nel 1965, lungo 157 metri e può ospitare fino a 40.000 persone, il Duomo e anche la quinta chiesa più grande al mondo. 

Le sue province sono:
• Bergamo: è divisa in alta e bassa, a Bergamo si trova anche una delle piazze più belle d’Europa, inoltre si trova anche il più antico palazzo comunale d’Italia.
• Brescia: si trova la piazza della Loggia esistente  
dal 1492, sull’edificio principale sorge un orologio astronomico
• Como: c’è il lago di Como, molto bella è anche la chiesa cattedrale di Como, il centro storico è ricco di palazzi antichi
• Cremona: molto bella è la piazza del comune, c’è anche la Loggia dei Militi, palazzo del 1206
• Lecco: è stato ambientato il romanzo dei promessi sposi scritto da Alessandro Manzoni
• Lodi: insieme a Lecco le provincie più giovani, nate nel 1992
Mantova: in passato i suoi abitanti hanno deviato il corso del fiume Mincio per rendere Mantova una fortezza
• Monza e Brianza: Brianza come Milano è uno dei motori dell’economia italiana, a Monza di molto bello da visitare c’è il duomo di Monza.
• Pavia: si trova il grande e maestoso duomo di Pavia che si concluse nel XX secolo
• Sondrio: c’è il passo dello Stelvio e il parco nazionale delle incisioni rupestri
• Varese: possiede il secondo aeroporto più grande d’Italia, l’aeroporto di Malpensa, altre cose da vedere sono la villa di Mirabello e il palazzo Estense con i suoi meravigliosi giardini.

ECONOMIA

La Lombardia è la regione Italiana più sviluppata economicamente.

Settore primario

Le principali attività economiche del settore primario sono:
• L’agricoltura sviluppata con sistemi moderni e in modo intensivo che produce:
• Grano, riso e ortaggi, nelle pianure
• Viti, nelle colline.
• L’allevamento di bovini e suini.

Settore secondario

L’industria è molto sviluppata nelle provincie di Milano, Varese, Bergamo, Brescia e Como.
Le principali industrie sono quelle alimentari, meccaniche,
chimiche, tessili e quelle di moda.

Settore terziario

Il settore terziario è molto sviluppato anche grazie alle vie di comunicazione.
Invece nella città di Milano ci sono tante attività commerciali.
Anche il turismo è molto sviluppato nelle città d’arte, nelle località montane e vicino ai laghi.

ORIGINE DEL NOME


Il nome Lombardia deriva dai Longobardi popolazione di origine Germanica che si stabilì nel territorio tra il VI e VIII secolo e le dettero il nome di Longobardia.

STEMMA

Lo stemma raffigura la Rosa Camuna che è un antico simbolo inciso nelle rocce della Val Camonica, la rosa è di colore argento che vuol simboleggiare la luce invece lo sfondo verde rappresenta la pianura Padana.

PIATTI TIPICI


La Lombardia ha molti piatti tipici tra cui la più importante la bresaola, un salume creato anni fa in Valtellina, gli allevatori non avevano tempo di cucinare perché le mandrie richiedevano cure costanti per i lunghi spostamenti nelle alte montagne e avevano bisogno di cibi nutrienti, perciò nacque la bresaola un insaccato di carne di manzo, cavallo, cervo e bufalo. La bresaola è stata riconosciuta come prodotto IGP ma è anche un prodotto diffuso in tutta l’Italia Settentrionale

Altri piatti tipici sono:
Risotto alla Milanese
Cotoletta alla Milanese
Polenta:
Ingredienti
• 1 kg. di farina di mais
• 4 litri di acqua
• 1 cucchiaio di sale grosso.

Preparazione
Iniziare versando un recipiente idoneo alla cottura della polenta, un litro e mezzo d’acqua. Poi bollire tutto, salate e versate la farina di mais.
Mescolare di continuo con un cucchiaio di legno.
Cuocere la polenta per un’ora.
Cinque minuti prima che la polenta sia pronta, unite il nero di polpo. 
Infine, versate la polenta sul tagliere.

Pizzoccheri
Tortelli di Zucca
Zuppa Pavese
Mostarda di Cremona
Cassoeula
Casoncelli
Trippa
Ossobuco alla Milanese

CURIOSITÀ:

  • LA PRIMA AUTOSTRADA ITALIANA

La prima autostrada Italiana e del mondo è stata realizzata il 21 settembre 1924 in Lombardia detta Milano-Varese e collegava Milano con i Laghi e la Svizzera oggi detta A8.

  • SAGRE E FESTE

La festa degli “OH BEJ! OH BEJ!” è il mercatino tipico del periodo natalizio milanese, ha inizio il 7 dicembre e termina il 10 dicembre nella piazza circostante la basilica di Sant’ Ambrogio.
Il nome ricorda l’esclamazione di gioia dei bambini felici quando nel 1510 all’ arrivo del vescovo ricevettero giochi, dolci e doni per tutti.

Il 13 dicembre in Lombardia si festeggia Santa Lucia e per tanti bambini è una giornata molto speciale.

La santa protettrice della vista porta dolci e doni ai più piccoli, in particolare a Bergamo, dove sorge la chiesa a lei dedicata.

  • PERSONAGGI ILLUSTRI

• Stefano Gabbana

Paolo Maldini

• Mina 

• Alessandro Manzoni

• Giorgio Gaber

Leonardo del Vecchio

• Giangiacomo Feltrinelli

50 Merende Per La Scuola

Quanto hai trovato utile questo contenuto?

Clicca sulle stelline per votare

Punteggio medio 5 / 5. Voti totali: 4

Nessuno ha ancora votato. Potresti essere il primo!

Grazie 😍 Non perdere altri contenuti come questo!

Seguici sui nostri canali social

Siamo spiacenti che tu non abbia trovato utile questo contenuto 😞

Aiutaci a capire perchè!

Secondo te, come potremmo migliorare i nostri contenuti?

Ti abbiamo aiutato?

Aiutaci a rimanere attivi e a produrre altri contenuti come questo. Basta poco!

Diventa sponsor o produttore esecutivo del nostro sito

Sapevi di poter diventare “sponsor”, “main sponsor” o “produttore esecutivo” di ricercheperlascuola.it? Clicca qui per saperne di più.

Oppure…

Se devi acquistare qualsiasi cosa su Amazon, potresti farlo cliccando qui. In questo modo Amazon ci riconoscerà una piccola percentuale sul tuo acquisto. A te non cambia nulla; per noi sarà un piccolo, grande aiuto!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.