Sardegna ricerca per bambini

Sardegna: riassunto per bambini

Il nostro viaggio attraverso le regioni d’Italia prosegue in un’incantevole isola: in questo articolo infatti troverai un riassunto per bambini sulla Sardegna ideale per scrivere una ricerca di geografia per la scuola elementare, o scuola primaria.

Siete pronti? Iniziamo!

Prima di iniziare a leggere...

Stampa e ritaglia i nostri cartoncini!

Abbiamo preparato dei coloratissimi cartoncini da stampare e ritagliare. Contengono le tracce che puoi seguire per scrivere le tue ricerche scolastiche di storia, geografia e scienze! Inserisci i dati per riceverli via email! 😉

* campi obbligatori
   

Esempio di ricerca sulla Sardegna per bambini delle elementari

Per questa ricerca di geografia ho deciso di parlare di una regione a cui sono molto legato, ovvero la Sardegna. Ci sono stato spesso in vacanza e mi piace tantissimo. Non vedevo l’ora di scrivere una ricerca sulla Sardegna per parlarne.

Il territorio sardo

La Sardegna è la seconda isola del Mediterraneo per estensione, dopo la Sicilia. A nord l’isola è separata dalla Corsica dalle Bocche di Bonifacio, a ovest è bagnata dal Mar di Sardegna, a sud dal Mar Mediterraneo e a est dal Mar Tirreno. La Sardegna ha una superficie di 24100 km2 e la sua popolazione è di circa 1653000 abitanti. Il suo capoluogo di regione è Cagliari e le atre città importanti sono Carbonia, Iglesias, Lanusei, Nuoro, Olbia, Oristano, Sanluri, Sassari, Tempio Pausania, Tortolì e Villacidro.

Il territorio della Sardegna è costituito per il 68% da colline, per il 14% da montagne e per il restante 18% da pianure. I gruppi montuosi in Sardegna hanno origine molto antiche e proprio per questo hanno vette non molto alte e arrotondate dovute agli effetti dell’erosione nel tempo. La vetta più alta è Punta la Marmora (1834mt.) nei Monti del Genargentu.

Le zone pianeggianti sono costituite dalla Piana del Campidano, che è anche la pianura più estesa dell’isola a sud-ovest e dalla Piana della Nurra che si trova nella parte nord-occidentale.

I fiumi in Sardegna sono brevi e a carattere torrentizio con una portata irregolare. I più importanti sono il Tirso, il Flumendosa, il Coghinas, il Cedrino ed il Riu Mannu. Per avere una riserva d’acqua durante tutto l’anno molti fiumi sono stati sbarrati e si sono creati laghi artificiali come quello di Omodeo,  il più vasto lago artificiale d’Italia. L’unico lago naturale della Sardegna è quello di Baratz, situato vicino ad Alghero.

Le coste della Sardegna sono principalmente alte e rocciose ricche di piccole insenature e golfi. I golfi principali sono quelli dell’Asinara a nord, della Maddalena a nord-est che costituisce il Parco Nazionale della Maddalena, una zona protetta rimasta incontaminata che ospita numerose e spettacolari specie di flora e fauna, il golfo di Orosei a est, il golfo di Cagliari a sud e il golfo di Oristano a ovest. La Sardegna è inoltre circondata da molte isole e isolette la più grande è l’ isola di Sant’ Antioco poi l’ Asinara, l’ Isola di San Pietro, La Maddalena e Caprera.

Il clima della Sardegna è mediterraneo, molto caldo, ventilato e con scarse precipitazioni. Nell’entroterra il clima è più rigido.

Territorio della Sardegna

Popolazione della Sardegna

La Sardegna è uno regione a statuto speciale. Questo gli permette di tutelare la sua economia, la lingua e la cultura della sua popolazione. La regione vista la sua estensione ha una bassa densità di popolazione. Gli abitanti si concentrano soprattutto nella fascia costiera che rappresenta una fonte di lavoro e nelle grandi città di Cagliari, Sassari e Oristano.

Economia della Sardegna

L’economia della Sardegna è costituita per il 6% dall’agricoltura, per il 19% dall’industria e per il restante 75% dai servizi. L’agricoltura si è sviluppata negli ultimi anni ed è più produttiva grazie alle opere di bonifica svolte e all’introduzione di canali per l’irrigazione. In Sardegna si producono principalmente ortaggi, uva, legumi, cereali e mandorle. Tra le coltivazioni tipiche troviamo il sughero ricavato dalla quercia e il mirto, una pianta tipica della macchia mediterranea. L’allevamento è legato agli ovini che producono formaggi tipici del territorio.

Il sottosuolo della Sardegna è ricco di minerali (zinco, carbone e rame), un tempo erano attive infatti numerose miniere per l’estrazione di questi minerali, oggi ormai in disuso e spesso diventate veri e propri musei.

Per quanto riguarda le industrie le fabbriche più sviluppate sono quelle alimentari, tessili e petrolchimiche.Sono tutte situate vicino alla grandi città. L’artigianato è molto produttivo in Sardegna e riguarda la produzione di oggetti in sughero, cuoio, ceramica e la lavorazione dei merletti.

La fonte principale dell’economia sarda è legata al turismo, in particolare il turismo balneare. La Sardegna è meta di turisti da tutto il mondo per il suo mare cristallino e il suo territorio incontaminato, che rende questa terra unica. Negli ultimi anni si sta sviluppando un turismo alternativo legato anche alla storia e al suo entroterra che è ricco di siti storici e bellezze naturali tutte da scoprire.

Quiz: scopri cosa hai imparato sulla Sardegna

Ora che hai letto la nostra ricerca sulla Sardegna mettiti alla prova! Rispondi alle domande e scopri il risultato che hai ottenuto.

Da quale mare è bagnata a ovest la Sardegna?
Qual è l'unico lago naturale della Sardegna?
Qual è il capoluogo della Sardegna?
Di quali minerali è ricco il sottosuolo della Sardegna?
Da quali isole è circondata la Sardegna?
Controlla le risposte
Cultura della Sardegna

Foto della Sardegna per ricerca

Ecco alcune foto che puoi stampare ed allegare alla tua ricerca sulla Sardegna:

Conclusioni

Eccoci arrivati alla fine di questo riassunto. Spero ti sia stato d’aiuto per scrivere la tua ricerca di geografia sulla Sardegna! Se ti è piaciuto, clicca sulle stelline qui sotto per votare!

Viaggia, conosci, esplora l’Italia

Esistono tantissimi giochi e risorse utili che possono aiutare i bambini a comprendere e memorizzare al meglio la geografia, soprattutto quella del nostro paese. Tra i tanti prodotti disponibili, consigliamo un meraviglioso puzzle chiamato Viaggia, conosci, esplora l’Italia.

Puzzle sull'Italia

 

Noi l’abbiamo regalato ai nostri bambini e lo hanno letteralmente adorato, facendolo e rifacendolo più volte. Contiene anche un bellissimo libretto illustrato. Qui sotto vi mostriamo alcune foto. Se vi piace e volete regalarlo ai vostri figli, lo trovate a questo link.

Quanto hai trovato utile questo contenuto?

Clicca sulle stelline per votare

Punteggio medio 5 / 5. Voti totali: 5

Nessuno ha ancora votato. Potresti essere il primo!

Grazie 😍 Non perdere altri contenuti come questo!

Seguici sui nostri canali social

Siamo spiacenti che tu non abbia trovato utile questo contenuto 😞

Aiutaci a capire perchè!

Secondo te, come potremmo migliorare i nostri contenuti?